Skip to main content

State organizzando una vacanza in barca a vela ma è la vostra prima volta, e non sapete come fare se soffrite il mal di mare?

Nausea, senso di spossatezza o vertigini.

Sono solo alcuni dei sintomi del mal di mare.

Se avete prenotato un viaggio in mare in alcune tra le mete italiane più belle come Ischia e Procida, ma temete di soffrirne, quest’articolo è perfetto per voi.

In poche righe, vi suggeriamo alcuni consigli contro il mal di mare per cercare di vivere la vostra vacanza in barca a vela in piena armonia.

Che cos’è il mal di mare

Partiamo dal capire cos’è il mal di mare.

Quest’ultimo viene considerato una vera e propria patologia, conosciuta come naupatia.

Nel linguaggio medico si parla di chinetosi, un malessere che è provocato da spostamenti improvvisi ed irregolari del corpo.

Ciò che causa il mal di mare, è uno scostamento tra ciò che vede l’occhio e ciò che sente che influenza l’equilibrio di quello che percepisce il nostro cervello.

I sintomi più comuni del mal di mare sono vomito, nausea o vertigini.

Consigli contro il mal di mare

Ci sono alcuni fattori che contribuiscono a far aumentare il mal di mare come:

  • Stanchezza
  • Freddo
  • Fame
  • Stress

Il primo tra i consigli contro il mal di mare, è quello di riposare bene ed essere tranquilli prima di intraprendere una vacanza in barca a vela.

Mangiare

Solitamente si sente dire che per affrontare un viaggio in barca a vela, è consigliabile rimanere a stomaco vuoto o non avere la pancia troppo piena.

Non è propriamente così.

Quello che sicuramente deve essere evitato è di non assumere alcool, latte, bevande gassate, caffè o tè.

A queste aggiungete anche le bevande acide, come ad esempio la spremuta d’arancia.

Sarebbe meglio consumare pane secco o alimenti salati come i cracker.

Ingerire questi alimenti, ma anche qualcosa di solido, può aiutarvi ad alleggerire il mal di mare.

Si consiglia anche di mangiare una banana oppure tenere una fettina di limone in bocca o bere un bicchiere di Coca-cola per combattere la nausea.

Un altro consiglio contro il mal di mare e in generale utile per tutta la durata del viaggio in barca è di idratarsi continuamente.

L’acqua fresca è la migliore delle scelte, meglio se frizzante.

Mai scendere sotto coperta

consigli contro il mal di mare

Chi soffre il mal di mare preferisce evitare spazi chiusi dove potrebbe sentirsi mancare l’aria.

È necessario perciò respirare profondamente ed evitare di restare in posti chiusi o poco areati.

Ponetevi al centro della barca sulla schiena dove le oscillazioni ed i movimenti della barca sono meno forti e dove c’è più aria fresca.

Bisogna infatti evitare di scendere sotto coperta, restare fuori, respirare e impegnarsi in qualcosa di pratico e rimanere in un punto dove si può vedere bene il mare e osservare l’orizzonte.

Ciò aiuta gli occhi ed il cervello a ristabilire l’equilibrio.

Utilizzare i farmaci

Se questi consigli per il mal di mare non hanno provocato l’effetto sperato, vi suggeriamo di utilizzare farmaci che sono dotati di sostanze con un’azione antistaminica, anticolinergica o calmante.

I più utilizzati sono quelli a base di scopolamina, prometazina e dimenidrinato come per esempio la Xamamina o il Travelgum.

Solitamente si consiglia di assumerli poco prima della partenza, circa mezz’ora prima.

Altre soluzioni spesso utilizzate sono dei cerotti da applicare dietro l’orecchio due ore prima della partenza o delle gomme da masticare.

Restare calmi e non agitarsi è un importante consiglio contro il mal di mare che può in minima parte alleviare il vostro malessere.

Agitarsi e perdere la calma non vi aiuterà di certo.

Per questo è fondamentare essere tranquilli e positivi.

Conclusione

Questi consigli contro il mal di mare sono perfetti per chi come voi ha noleggiato una barca a vela e pianificato una vacanza in mare.

Oltre a utilizzare farmaci ed altri rimedi, cercate di mettere in pratica i nostri consigli contro il mal di mare per non privarvi di un’esperienza meravigliosa come quella di una vacanza in barca a vela in alcune destinazioni incantevoli come Ponza o Capri.

Per vivere quest’indimenticabile esperienza, SailToGo vi permetterà di scegliere tra 3 imbarcazioni:

Per maggiori informazioni, potete compilare la richiesta sottostante e ricevere una risposta immediata dal nostro team.

Buona navigazione a tutti.

guida su cosa vedere a Palmarola
Isole Pontine

Isola di Palmarola: Guida all’isola

nDLamMEVnouCgpZYyhZAnDLamMEVnouCgpZYyhZA23 Dicembre 2022